Archivio mensile aprile 2019

Noleggio lungo termine auto brescia

Noleggio auto a lungo termine: il compromesso ideale

Avere un’automobile è diventato quasi indispensabile, per la maggior parte delle famiglie. Non sempre, però, è un acquisto che possiamo permetterci a cuor leggero. Ci sono addirittura casi in cui l’auto ci serve solo per lavoro o per rappresentanza e allora a quel punto è molto importante valutare bene tutte le opzioni di acquisto. E non solo. Sì, perché una alternativa valida all’acquisto di un’autovettura, nuova o usata che sia, è certamente il noleggio a lungo termine per auto. In cosa consiste? Ve lo spieghiamo subito.

Il noleggio a lungo termine nelle automobili – detto anche NLT – è un tipo di contratto che si stipula solitamente con un rivenditore di auto che fornisce anche servizi di noleggio e consiste nell’affitto di una vettura per un lasso di tempo che va da un minimo di 24 mesi fino a un massimo di 48, a un costo nettamente inferiore rispetto alla rateizzazione e con il vantaggio di avere tutto incluso. Per tutto incluso si intende che una volta effettuato il noleggio a lungo termine dell’auto non dovrete preoccuparvi più di nient’altro, se non del carburante che vi occorrerà per muovervi.

Un grande vantaggio, non trovate? E non è neppure necessaria una partita IVA!

Il noleggio a lungo termine per auto, come è facile intuire, è nato per favorire i lavoratori indipendenti, i possessori di partita IVA e tutti coloro i quali svolgessero libere professioni che richiedessero l’utilizzo assiduo di una vettura. Da oggi, però, le cose sono cambiate e anche i privati possono accedere a questa interessante opzione.

Auto gpl usate brescia

Perché acquistare auto GPL?

Con le nuove normative in ambito automobilistico – e per via del forte impatto ambientale che certi carburanti hanno sul nostro pianeta – sempre più persone decidono di cambiare autovettura e di lanciarsi nel mondo del GPL. Ma conviene davvero così tanto? La nostra risposta è sì, in generale, ma dipende sempre da cosa ci fate voi con la vostra macchina. Nel senso: ogni autovettura soddisfa determinate esigenze e a ogni tipologia di motore si adatta un determinato stile di vita e determinate abitudini.

Le auto a GPL hanno costi inferiori anche rispetto ad auto a metano, per esempio, e sono sicuramente più economiche – soprattutto guardando le cose in prospettiva – di autovetture alimentate con carburanti tradizionali (benzina, diesel, ecc.). Se decidete, poi, di acquistare auto GPL usate, il risparmio sarà ancora più elevato.

Oltre al risparmio, però, ci sono anche altri fattori da tenere in considerazione. L’impatto ambientale, dicevamo: sì, perché il GPL è meno tossico del gasolio, per esempio, e grazie alla macchina a GPL potrete muovervi con facilità anche durante i blocchi stradali o lungo le zone a traffico limitato.

I vantaggi a lungo nel tempo poi sono indiscutibili: anche se il gpl deriva dal petrolio, infatti, è praticamente impossibile che salga di prezzo negli anni.

Certo, le auto a GPL – usate e non – sono perfette se percorrete strade in città e non dovete spostarvi troppo durante la giornata: se avete bisogno di un’auto per lunghe percorrenze, come ad esempio in autostrada, forse è meglio optare per un’altra vettura, perché le prestazioni delle auto GPL non sono particolarmente performanti.

Auto elettriche brescia

Auto elettriche e ibride: differenze e analogie

Le auto elettriche sono il futuro, ma un futuro molto più vicino di quello che pensiamo.

Tra normative vigenti e attenzione all’ambiente, le auto elettriche e ibride sono diventate le scelte predilette dalla maggior parte delle persone che decidono di acquistare un’automobile nel 2019. E più passeranno gli anni più le autovetture elettriche o ibride diventeranno un presente concreto.

Che differenza c’è tra un’auto ibrida e una elettrica e cosa conviene comprare in base alle proprie esigenze?

Le auto ibride combinano un carburante, che può essere benzina o gasolio (diesel), con un motore elettrico. L’autoveicolo in questione si attiva grazie a uno dei carburanti sopra citati e agisce in sinergia con il motore elettrico: in questo modo, l’emissione di carburante nell’ambiente è notevolmente ridotta, così come l’impatto ambientale. Le batterie al litio delle auto ibride non hanno bisogno di essere ricaricate, perché al loro interno si trova un generatore che sfrutta l’energia prodotta dal motore a combustione e quella prodotta dall’autovettura durante ogni frenata.

Le auto elettriche Brescia sono auto con motore elettrico al 100%, alimentato da un pacco batterie che non necessita di nessun propulsore termico. Zero impatto ambientale, ma anche difficoltà di ricarica. Sì, perché non solo ci sono pochissimi stabilimenti in grado di offrire una postazione di ricarica del veicolo, ma quelli disponibili sono anche piuttosto lenti. Colpa, forse, di una tecnologia ancora in fase sperimentale e che richiedere ancora qualche anno di perfezionamento. Poco male, però, perché le case di distribuzione stanno già lavorando nella speranza di ridurre i tempi di carica e di aumentare l’autonomia delle vetture.